Materasso ortopedico

 

Materasso ortopedico

 

I motivi per sceglierlo

.

molle_biconiche

 

Il molleggio "biconico" ortopedico, nei fatti è la struttura che cambiò il modo di dormire dei nostri antenati.


Prima di questo materasso ortopedico con struttura interna a molle, infatti si dormiva normalmente sui pagliericci, ovvero materassi fatti con la paglia, oppure con i materassi di lana.

Molti fra gli adulti si ricorderanno la visita a casa del cardatore. Costui era il realizzatore del materasso, che si faceva in casa.

Con uno strumento in legno curvo, che aveva una culla concava chiodata, dove si poggiava la lana. Lo strumento era completato da un pendolo anch'esso curvo in senso inverso e chiodato.

Con il movimento manuale continuo di questo pendolo si allargava e stirava la lana.

Un prodotto prezioso, il materasso, per il suo contenuto di lana.
Fino a circa un ventennio addietro era facile incontrare, nelle industrie di materassi, come a Prato o a Salerno, persone che arrivavano con la lana del vecchio materasso e con essa chiedevano fosse realizzato un "moderno" materasso a molle.

pannello_box
L'idea di materasso a molle ortopedico, come lo conosciamo oggi, in effetti risale al 1870, quando un grande produttore, la Simmons, produsse oltreoceano il primo materasso a molle.

Per un secolo la produzione si è concentrata su questo molleggio "biconico" ortopedico, si definisce in questo modo perché la molla è con le spirali più piccole all'interno e si vanno ad allargare verso l'esterno.

Questo tipo di molleggio ha una grande resistenza nel tempo, infatti i produttori di materassi hanno sempre garantito per un ventennio questa struttura metallica.
Purtroppo questo lungo periodo, che derivava dalla tradizione dall'uso prolungato del materasso in lana, non aiutava minimamente le necessità igieniche del corpo umano.

Perché l'imbottitura comunque si impregnava del nostro sudore e delle scaglie di pelle del nostro corpo.
Un individuo adulto produce oltre 5 miliardi di scaglie di pelle giornaliere.

chiusura_box_bonnell_
Resta comunque indiscutibile che il materasso a molle "biconoche" ortopedico, resta ancora oggi un materasso molto buono.

Fino alla fine degli anni '90, il materasso ortopedico si realizzava con dei feltri che venivano piegati a chiusura, sulla struttura del molleggio e graffettati a quest'ultimo con gancetti metallici.

Questo proibiva lo slittamento laterale delle molle e bloccavano in modo permanente la struttura a molle.

Molti produttori, per realizzare il materasso ortopedico, realizzavano il materasso con un feltro a filo, ovvero della stessa misura della struttura a molle e un secondo feltro per lato con una misura maggiore, appunto per poterlo piegare  e graffettare sulle molle laterali della struttura.

Magnifico sistema produttivo che, ancora oggi, qualche artigiano realizza.

box_bonnell_finito
Negli stessi anni '90 si è però imposto un nuovo sistema produttivo, definito nel settore produttivo "boxato".

Per realizzare quello che si chiama un box, viene utilizzato il sistema a molle "biconiche" ortopediche di sempre, comunque molto buono, viene poi inserito sulla superfice delle molle un feltro per lato, raramente se ne utilizzano due.

Il tutto viene ricoperto quindi con una fascia laterale, che circonda il molleggio, in poliuretano e due pannelli anch'essi in poliuretano, a coprire i due lati utilizzabili del materasso.
.
Sanapostura_425x302
.

Questo procedimento è più facilmente comprensibile nelle fotografie che accompagnano questo contenuto tecnico del nostro portale.

Per avere il contenuto di questa scheda tecnica completa, potete visionarla sui negozi o cercandola più velocemente ponendo la parola "materasso" sulla ricerca del Portale.
 

I cookie vengono utilizzati per migliorare il nostro sito e la vostra esperienza quando lo si utilizza. I cookie impiegati per il funzionamento essenziale del sito sono già stati impostati. English version: We use cookies to improve our website and your experience when using it. Cookies used for the essential operation of the site have already been set. Dettagli sui cookie utilizzati / Details about the cookies we use Privacy Policy.

Accetto / I accept cookies from this site